8.3 - Intonaco armato

Il paragrafo 8.3 del testo è dedicato alla tecnica di consolidamento dell’intonaco armato. La tecnica consiste nel realizzare lastre in calcestruzzo su entrambe le facciate della parete armate con reti elettrosaldate metalliche (o di materiali compositi) e collegate attraverso connettori trasversali. Nella prima parte della trattazione si riportano quali devono essere le caratteristiche della tecnica per massimizzarne l’efficacia, quale deve essere la tecnica di esecuzione per la corretta posa in opera del consolidamento e le prescrizioni di normativa. Nella parte centrale della trattazione si illustra come il consolidamento incide nelle verifiche. Si riporta come incide nella resistenza dei singoli maschi murari e delle singole fasce di piano (pressoflessione e taglio), nella resistenza di un’intera parete costituita da insiemi di maschi murari, fasce di piano e conci rigidi e nelle verifiche fuori piano (meccanismi locali). Nella parte finale del paragrafo si riportano le sperimentazioni effettuate sulla tecnica da alcune Università italiane ed i dettagli costruttivi.

Tutti gli argomenti della tecnica sono corredati da esempi di calcolo completamente sviluppati.

 

VISUALIZZA ALCUNE IMMAGINI DEL PARAGRAFO

 

TORNA ALLA SCHEDA PRINCIPALE DEL TESTO



sabato 21 settembre 2019

tiranti in acciaio nelle costruzioni in muratura

muratura armata antisismica

Consolidamento edifici in muratura

consolidamento per edifici in muratura